MATRICI PER PLACCHE

MATRICE WALL C:

È progettata per essere versatile e prestante per la produzione di Soft e Hard Alloy. È composta da quattro elementi in lega di alluminio, lavorati su macchine a controllo numerico ad alta precisione, uniti tra loro mediante appositi fissaggi.

Proposta nelle tipologie:

  • Componibile a lunghezza variabile;

  • Componibile fissa.

Raffreddamento primario e secondario :

La matrice WALL C ha la parete di primo contatto in alluminio lubrificata tramite un sistema di inserti in grafite.
Il raffreddamento secondario è composto da camere di alimentazione in serie per favorire una omogenea distribuzione dell'acqua in tutte le zone della matrice. Il bilanciamento dei flussi si è rivelato di primaria importanza per le caratteristiche metallurgiche del prodotto.

 

Variazione dimensionale della matrice:

La variazione del formato può essere:

  • Manuale per una modifica meccanica delle dimensioni solitamente per impianti già esistenti

  • Con sistema automatizzato: eseguita tramite meccanismo di posizionamento

Matrice Wall C
Matrice Wall C

press to zoom
Sistema di raffreddamento
Sistema di raffreddamento

press to zoom
Variazione dimensionale matrice
Variazione dimensionale matrice

press to zoom
Matrice Wall C
Matrice Wall C

press to zoom
1/3
MATRICE ACS GH:

È progettata per essere versatile e prestante per la produzione di Soft e Hard Alloy. È composta da quattro elementi in lega di alluminio, lavorati su macchine a controllo numerico ad alta precisione, uniti tra loro mediante appositi fissaggi.

Proposta nelle tipologie:

  • Componibile a lunghezza variabile, garantisce una maggiore flessibilità di produzione per formati di vario spessore e larghezza, secondo le specifiche esigenze;

  • Componibile fissa, per prodotti con dimensioni standard.

Raffreddamento primario e secondario :

La matrice WALL ACS GH è composta da inserti di grafite di alta qualità che garantiscono migliori risultati superficiali e strutturali. Sulla superficie della grafite viene effettuato uno speciale trattamento per migliorarne lo scambio termico, incrementando in tal modo le performaces della matrice con conseguente miglioramento delle segregazioni corticali.
 

Variazione dimensionale della matrice:

La variazione del formato può essere:

  • Manuale per una modifica meccanica delle dimensioni solitamente per impianti già esistenti

  • Con sistema automatizzato: eseguita tramite meccanismo di posizionamento

Matrice ACS GH
Matrice ACS GH

press to zoom
Sistema di raffreddamento
Sistema di raffreddamento

press to zoom
Variazione dimensionale matrice
Variazione dimensionale matrice

press to zoom
Matrice ACS GH
Matrice ACS GH

press to zoom
1/3